Circolo Musicale
Mayr-Donizetti

Francesco Ellero d'Artegna,
basso

Nato in Friuli Venezia Giulia, è stato vincitore di numerosi concorsi, tra cui le “Voci Verdiane” di Busseto, il “Toti dal Monte” di Treviso, il “Mario del Monaco” di Castelfranco Veneto e il “Luciano Pavarotti International Voice Competition” di Philadelphia.
Ai debutti nel NABUCCO all’Arena di Verona (1981) e nell’AIDA al Teatro alla Scala (1986), hanno subito fatto seguito numerose presenze presso i teatri d’opera di Madrid, Barcellona, Monaco, Parigi, Ginevra, Zurigo, Berlino, Amburgo, Vienna e collaborazioni con direttori d’orchestra come Riccardo Muti (per il Nabucco presentato al Teatro alla Scala nel 1986), Georges Prêtre, James Colon, Giuseppe Patané, Nello Santi, Gianandrea Gavazzeni, Sir Colin Davis, Zubin Mehta e John Eliot Gardiner.
Tra le sue tante interpretazioni ricordiamo DON GIOVANNI (Don Giovanni e Leporello), LE NOZZE DI FIGARO (Figaro), LA SONNAMBULA, I PURITANI, ERNANI (Silva), DON CARLO (Filippo II), SIMON BOCCANEGRA (Fiesco), TURANDOT (Timur). Ha partecipato, nel 1986, alla tournée del Teatro Carlo Felice di Genova in Cina con LA BOHÈME insieme a Luciano Pavarotti e a quella del Teatro alla Scala a Vancouver per una fortunata edizione de I LOMBARDI ALLA PRIMA CROCIATA. Nel 1987 ha interpretato il ruolo di Colline nel film-opera LA BOHÈME diretto da Luigi Comencini e prodotto dalla ERATO-GAUMONT.
Francesco Ellero d’Artegna vanta una ricca produzione discografica, con titoli quali IL TROVATORE (Ferrando), direzione di Zubin Mehta (Decca); LA BOHÈME (Colline), diretta da James Colon (Erato); MARIA STUARDA (Philips); LA SONNAMBULA (Bmg); I PURITANI con Edita Gruberova per la Nightingale (sotto la stessa etichetta è edita anche una sua interpretazione di Don Basilio nel Barbiere di Siviglia); L’INCORONAZIONE DI POPPEA (Seneca), sotto la direzione di John Eliot Gardiner per la DG-Archiv…….. e molti altri ancora.
Tra gli impegni più recenti troviamo: la MESSA DA REQUIEM di Verdi con la quale è stato presente in alcune città europee e australiane, insieme a Luciano Pavarotti; I PURITANI e I QUATTRO RUSTEGHI al Teatro La Fenice di Venezia; FIERRABRAS e DER FREISCHÜTZ a Firenze come pure, successivamente, NABUCCO e LUISA MILLER a Santiago del Cile; CARMEN (Escamillo) alla Staatsoper di Vienna; ANNA BOLENA (Enrico VIII) alla Staatsoper di Monaco di Baviera; VERDI-REQUIEM a Berlino; DON CARLO (Filippo II) al Metropolitan Opera di New York; TURANDOT e LUISA MILLER all’Opera di San Francisco (USA).
Sempre con il Teatro La Fenice ha debuttato alla fine del 1996 nell’impervio ruolo di Scarpia/TOSCA. Ruolo che ha poi ripreso in alcuni altri importanti teatri.
Tra gli impegni più interessanti è importante menzionare: TURANDOT al Metropolitan Opera di New York; FAUST (Strasburgo); MEFISTOFELE di A. Boito (Anversa, Gand e Bruzelles); ERNANI (Santiago del Cile); OBERTO CONTE DI SAN BONIFACIO (St. Moritz); NABUCCO e AIDA (Arena di Verona); VERDI-REQUIEM (a Parigi e Frankfurt), NABUCCO al New National Theatre di Tokyo; LES CONTES D’HOFFMANN al Teatro Massimo di Palermo nei 4 ruoli del diavolo; Scarpia/TOSCA al New National Theatre di Tokyo; Zaccaria/NABUCCO al Palafenice di Venezia e, Figaro/LE NOZZE DI FIGARO a Tel Aviv con la notissima Israel Philharmonic Orchestra diretta da Zubin Mehta.;VERDI-REQUIEM con la Mitteldeutscherundfunk di Lipsia in tournée in varie città tedesche; l’apertura delle Olimpiadi ad Atene con Zaccaria/NABUCCO; la 14^ Sinfonia di Shostakovich a Firenze; SALVATORE ROSA, titolo inaugurale del Festival di Martina Franca; FAUST a San Paolo del Brasile; DON CARLO ad Atene; VERDI-REQUIEM a Vienna con la Wiener Symphoniker e altri……
Nonostante il fatto che il repertorio verdiano rimanga il più congeniale alla sua vocalità naturale, la caratteristica saliente del suo percorso artistico è una ricerca che gli ha permesso, in venti anni di carriera, di toccare quasi tutti i repertori, passando da ruoli di basso profondo (Seneca nell’Incoronazione di Poppea) a ruoli di baritono drammatico (Scarpia in Tosca).

Collaborazioni con il Circolo:

  • 10 febbraio 2017: Don Carlo (Filippo II)
  • 26 febbraio 2016: I Puritani (Sir Giorgio)
 
.
 
Torna alla pagina precedente
HOME - Torna alla pagina principale