Circolo Musicale
Mayr-Donizetti

Roberto Covatta,
tenore

Roberto Covatta ha studiato canto con il soprano genovese Rosetta Noli e in seguito si è perfezionato
con Roberto Coviello, Luciana Serra e Ugo Benelli. Ha debuttato al Teatro Regio di Torino nella
Turandot messa in scena da Zang Yimou nel 1999, cui sono seguiti i debutti all’Opera Theatre of
Dublin (Norma nel 2003, Tosca nel 2004), alla De Nederlandse Opera Amsterdam (Rigoletto 2004) e
alla Fenice di Venezia (Parsifal, 2005).
Da allora viene regolarmente invitato da alcuni dei più prestigiosi teatri e festival europei: La Monnaie
de Bruxelles (Lucrezia Borgia, Trovatore, Guillaume Tell, Rigoletto), De Nederlandse Opera Amsterdam (Simon Boccanegra, Lucia di Lammermoor, Turandot), Festspielhaus Baden-Baden (Tosca), Opera Theatre of Dublin (Le nozze di Figaro, Madama Butterfly, Roméo et Juliette, Tosca), Konzert Theater Bern (Les Contes d'Hoffmann), Maggio Musicale Fiorentino (Gianni Schicchi, Orphée aux Enfers, Madama Butterfly), La Scala di Milano (Turandot), Opéra de Nice (Turandot), Aalto-Musiktheater Essen (Turandot), Opera Lombardia (Il cappello di paglia di Firenze, Les Contes d'Hoffmann, Carmen), Arena di Verona (Carmen, Nabucco, Tosca).
Il suo repertorio spazia dall'opera buffa settecentesca (L'impresario in angustie di Cimarosa, La finta
semplice e Bastiano e Bastiana di Mozart, Il filosofo di campagna di Galuppi) all'operetta francese
(Offenbach) fino al Novecento italiano (I quatro rusteghi di Wolf-Ferrari, Volo di notte di Dallapiccola) e straniero (A Midsummer Night's Dream di Benjamin Britten).
È stato diretto, fra gli altri, da Riccardo Chailly, Zubin Metha, Yannick Nezet-Seguin, Carlo Rizzi, Evelino Pidò, Jurai Valčuha, Daniele Callegari, Paolo Carignani, Francesco Cilluffo, Giampaolo Bisanti, Alexander Anissimov, Ingo Metzmacher, Julian Reynolds e da registi quali Nikolaus Lenhoff, Robert Carsen, Denis Krief, Dieter Kaegi, Elena Barbalich, Guy Joosten, Federico Grazzini, Ferdinando Bruni ed Elio de Capitani..

Collaborazioni con il Circolo: