Circolo Musicale
Mayr-Donizetti

NOTE DI REGIA - Tosca

Note di regia (a cura del Prof. Valerio Lopane, musicologo e regista)

Puccini disse espressamente che per la composizione di Tosca si era ispirato al concetto wagneriano del Leitmotiv.Il musicista adotta infatti questa modalità compositiva in modo estensivo e, con grande sapienza, crea infatti un intreccio di continui richiami che scolpiscono indelebilmente il carattere di tutti i personaggi. Da qui nasce la mia idea scenografica e, di conseguenza, registica. Tramite videoproiezioni proporrò una scenografia poco descrittiva, ma fatta di vivide suggestioni che si accavallano parallelamente al dipanarsi dei Leitmotiv; mi aiuterà il contrasto tragico del bianco e nero di immagini del grande patrimonio artistico di Roma contrapposto ai colori accesi di costumi fortemente tradizionali. Il solo Scarpia con il suo abito scuro sarà il mio continuum tra la cornice visiva e il mondo dei personaggi. Con questa scelta desidero valorizzare l’origine siciliana del barone, estesa a proiezione di una “Roma eterna”, distante e ostile a tutti gli altri personaggi i cui tentativi di opposizione appassionata e idealistica sono destinati a soccomberle in un cupo destino di morte.