Circolo Musicale
Mayr-Donizetti

NOTE DI REGIA - Turandot

Note di regia (a cura del Prof. Valerio Lopane, musicologo e regista)

Parlando di Turandot spesso si finisce per dimenticare un elemento fondamentale; una nota avverte infatti: ambientata al tempo delle favole. Non solo la vicenda trae origine da una celebre Fiaba Teatrale di Carlo Gozzi di ambientazione chinese, ma tutta l’opera ed i suoi personaggi, la collocazione temporale, l’ambientazione e, di conseguenza, anche la sua musica profumano di narrazione incantata. La mia regia si pone come taglio quello di ricondurre l’opera, senza troppi intellettualismi, in questo suo alveo originale. Per mettere a punto questo clima mi sono rivolto nuovamente alla scenografa Laura Rizzi, che ha rielaborato e arricchito la sua creazione originale realizzata per il precedente allestimento del Mayr-Donizetti (2012). In coerenza con questo taglio interpretativo e per ricreare il carattere onirico e sensuale che pure serpeggia in tutta la vicenda, ho coinvolto nel progetto Franz Cancelli che realizzer√† maschere e costumi originali.